Nozioni di base sui bong per i principianti

Come pulire un bong

Anche se adoro usare i bong per fumare l'erba, non ho mai scritto su un blog di come pulire un bong. Per questo motivo, oggi mi sono preso il tempo di scrivere questo blog. Per me, una pulizia bong in vetro può avere un impatto molto positivo sulla mia esperienza di fumatore,

Soprattutto dopo un uso prolungato, quando la resina e i residui di vapore si accumulano all'interno della pipa. Questo influisce pesantemente sulla mia esperienza di fumatore. Si può anche immaginare che questo accumulo appiccicoso e maleodorante renda il gusto dei tiri cattivo e aspro, Vediamo quindi come pulire a fondo il bong in vetro e rendere il nostro narghilè come nuovo

Quanto spesso bisogna pulire un bong?

Dobbiamo sapere che se non puliamo il bong in tempo dopo l'uso, la resina e il catrame presenti nella cannabis si accumuleranno rapidamente, e soprattutto quando si inala attraverso il bong, la muffa prodotta entrerà anche nel corpo, quindi Quanto spesso è necessario pulire un bong? Dopo i nostri continui test, consigliamo di sciacquare il bong con acqua calda dopo ogni utilizzo. Questo aiuterà a rimuovere le resine dalla cannabis e ad evitare che si induriscano e si attacchino al nostro bong di vetro.

Non solo, ma è anche necessario ispezionarlo settimanalmente per individuare eventuali odori strani. Se si nota che l'odore del fumo non è molto buono quando si fuma, potrebbe essere causato dall'accumulo di catrame e altra sporcizia. Pertanto, è necessario pulirlo a fondo almeno una volta alla settimana, smontando ogni parte e utilizzando alcol e succo di limone per pulirlo. Pulire lo sporco accumulato su mozziconi di sigaretta, tubi e giunti.

Come pulire un bong

Qual è la cosa migliore per pulire il bong?

Anche la preparazione per la pulizia del bong è abbastanza semplice: in questo periodo dobbiamo preparare molti strumenti di pulizia. Ad esempio, alcool, detergenti per tubi e guanti in lattice. Questi strumenti di pulizia sono facili da reperire in casa e ci permettono di rimuovere facilmente lo sporco dal bong. A mio parere, questo è il modo migliore per pulire un bong.

Fasi di pulizia

È sufficiente preparare 1 cucchiaino di alcol. In questo caso è necessario assicurarsi che l'alcool acquistato sia di tipo medico (la concentrazione di alcool etilico è di circa 70%) e non di tipo idrato, perché la concentrazione di alcool idrato è di soli 50-60%, l'effetto pulente è molto scarso e abbiamo testato personalmente che è proprio così. Quindi versiamo prima l'acqua nel bong, poi cospargiamo 2 sali da tè nel tubo di vetro e nel lavandino, quindi puliamo e strofiniamo con l'alcol. Il sale funzionerà come uno scrub leggero, mentre l'alcol scioglierà la macchia. Successivamente, possiamo indossare i guanti e utilizzare i detergenti per tubi per pulire accuratamente ogni parte,

Di recente ho provato a utilizzare il succo di limone fresco al posto del sale e l'effetto è stato molto buono.

Utilizzare l'alcol per pulire il bong

Con cosa pulire un bong oltre all'alcol

Naturalmente, non è possibile utilizzare solo l'alcol per pulire i bong, ma è anche possibile controllare i metodi elencati di seguito per pulire i bong. A questo punto, potreste chiedervi a cosa serva elencare così tanti metodi.

In effetti, non tutti riescono a trovare i materiali di pulizia adatti a casa, quindi vi elencheremo diversi materiali di pulizia per aiutarvi ad avere più opzioni per la pulizia del vostro bong.

1. Usate il bicarbonato di sodio per pulire il bong


Passi per pulire il bong con bicarbonato di sodio e acqua calda:

Svuotare l'acqua dal bong e verificare che il tubo sia libero.

Cospargere 1-2 cucchiai di bicarbonato di sodio sulle pareti interne della camera d'acqua e del tubo di fumo.

Far bollire con acqua bollente e versare con cautela e lentamente nel bong quando la temperatura dell'acqua raggiunge i 70-80°C.

Agitare delicatamente il bong per consentire al bicarbonato di sciogliere la macchia.

Pulire l'interno del bong con un tovagliolo di carta per rimuovere eventuali residui.

Oltre al bicarbonato di sodio, si può aggiungere anche del succo di limone per rimuovere i residui di fumo e nicotina. Per ottenere un bong pulito, penso che valga la pena di spendere qualche minuto in più per preparare il succo di limone.

Come pulire un bong

2. Utilizzare il metodo dell'ammollo con aceto bianco

Per prima cosa versiamo l'aceto nel bong e poi tappiamo l'imboccatura del tubo con un tappo di gomma. In questo modo si evita che l'aceto bianco fuoriesca.

Lasciare quindi il bong in ammollo nell'aceto bianco per circa 30 minuti, in modo che l'aceto bianco possa sciogliere completamente lo sporco.

Successivamente, utilizziamo una spazzola per pulire l'e-liquid e le altre impurità presenti sulla parete interna del bong.

Quindi ripetere 2-3 volte con acqua calda per sciacquare completamente l'aceto rimanente.

Utilizzare un asciugamano pulito per pulire la superficie del bong e attendere l'uso successivo.

Usare l'aceto bianco per pulire il bong

3. Utilizzare acqua calda e sale

Sciogliere un po' di sale da cucina in acqua calda fino a renderla quasi satura.

Quando la temperatura dell'acqua salata scende a 50-60°C, versare l'acqua salata nel bong e immergere completamente il serbatoio dell'acqua e il tubo da fumo. L'acqua calda a questa temperatura può sciogliere completamente il catrame più ostinato.

Naturalmente, niente mette a dura prova la vostra forza di volontà più dell'attesa che la temperatura della salamoia scenda a 50-60°C.

Mentre aspettiamo che la temperatura sia adeguata, dobbiamo strofinare delicatamente la parete interna del bong con una spugna, combinata con l'effetto dissolvente dell'acqua salata calda, per rimuovere le macchie di fumo accumulate.

Sebbene il sale e l'acqua siano i materiali di pulizia più facilmente reperibili, non hanno l'effetto di pulizia che cercavo. Quindi, se volete portare la pulizia del bong a un livello superiore, vi consigliamo di usare l'alcol per la pulizia.

Sull'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *